Agile vademecum ad uso degli utenti dell’autostrada

Poche, semplici regolette. Vediamo un po’…

Freccia lateraleLe lucine arancioni poste agli angoli del veicolo, che emettono quella bella luce intermittente, non sono scenografiche ma servono ad informare gli altri automobilisti che vuoi cambiare corsia. Il loro uso è assai comodo, visto che la levetta che le accende è posta sempre nei pressi del volante e si può azionare senza alcuno sforzo. Se pensi che usare gli indicatori di direzione sia facoltativo e che tutto sommato ti sei sempre trovato bene senza ricorrervi, sei particolarmente esposto, se uomo, a epididimite e, se donna, a vaginite.

FendinebbiaCome può facilmente evincersi dal loro nome, i fendinebbia e i retronebbia sono dispositivi luminosi assai utili in caso di scarsa visibilità, ad esempio quando non saresti in grado di distinguere un prete in mezzo alla neve. Quando, però, si vede bene, utilizzarli è da cafone, specie dopo l’imbrunire perché infastidiscono gli altri utenti della strada e non apportano alcun vantaggio alla tua guida. Se abusi di fendinebbia e retronebbia sarai soggetto, se uomo, a varicocele e, se donna, a dismenorrea.

Camion e autoOgni auto vale 1, una testa un voto. Il tuo diritto ad occupare la strada non è direttamente proporzionale alla cilindrata del motore che stai guidando, né alla massa del tuo veicolo. Se ritieni che la vettura che ti precede e che occupa la tua corsia, se più piccola della tua, debba teletrasportarsi altrove, sparire nel nulla o schiantarsi sotto l’autoarticolato che sta sorpassando sarai soggetto, se uomo, a un improvviso attacco di ipertrofia prostatica e, se donna, a una forma fulminante di tricomoniasi.

Autovelox in autostradaSe, da lontano, vedi un autovelox non è necessario arrestare la marcia: la Polstrada controlla il rispetto dei limiti di velocità, non vuole verificare che tu scenda dalla tua macchina e la spinga a mano. La compulsiva ed esagerata pressione del pedale del freno alla vista di un autovelox genera, nell’uomo,criptorchidismo e, nella donna, herpes genitale.

Operai in autostradaGli omini che lavorano in autostrada non sono vestiti di arancione perché tu li possa vedere meglio e puntare come gli orsetti al luna park. Ogni anno ne muoiono a mazzi, un po’ per loro negligenza, un po’ per la condotta sconsiderata degli automobilisti e dei camionisti. Se ritieni che quella a moderare la velocità nei pressi di un cantiere sia una mera raccomandazione e non un obbligo e che tutto sommato la tua fretta debba avere la meglio sulla sicurezza degli operai hai buone probabilità di contrarre, se uomo, forme dolorosissime di idrocele e, se donna, di linfogranuloma venereo.

Da ultimo ricorda che guidare, piuttosto che un diritto, è un privilegio.

Annunci

1 Commento

  1. Ma di quelli che in quarta corsia mentre vai ai 150 all’ora da dietro ti lampeggiano gli abbaglianti a 1 km di distanza per intimarti di lasciar libero il passaggio giacché loro non intendono rivedere minimamente il proprio stile di guida e si ritengono in diritto di passarti sopra qualora lo ritengano necessario ne vogliamo parlare?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: